Il giornalista Batya esalta le produzioni Zaccagnini

La cantina Zaccagnini riceve il plauso del giornalista enogastronomico Romain Batya, che ha visitato la sede di Bolognano, restando particolarmente colpito dalla cura riservata alla produzione del vino, alla tutela della natura e al legame con l’arte.  In un suo articolo dedicato alla visita, Batya ha sottolineato soprattutto la lungimiranza di Zaccagnini: “Tra le cantine visitate, questa è di gran lunga quella con la miglior comprensione non solo del mondo del vino ma anche delle aspettative di esperti e appassionati”. Tra i vini più apprezzati, oltre al Tralcetto, il Chronicon 2011, il San Clemente 2010 e il Rosso IGT Colline Pescaresi Capsico.